top of page
  • Immagine del redattoreAdmin

Corte di Giustizia Tributaria di primo grado di Bergamo, Sez.1, Sent.n. 145/2023, dep. 8 maggio 2023



Notifica - socio illimitatamente responsabile di società fallita - crediti tributari anteriori - obbligo di notifica - sussiste


In tema di fallimento di società di persone e di soci illimitatamente responsabili, l’atto impositivo, se inerente a crediti tributari i cui presupposti si siano determinati prima della dichiarazione di fallimento del contribuente, deve essere notificato non solo al

curatore, ma anche al contribuente personalmente fallito, il quale, restando esposto ai riflessi, anche sanzionatori, conseguenti alla definitività dell’atto impositivo, è eccezionalmente abilitato ad impugnarlo, essendogli consentito l’esercizio, in via condizionata, del diritto di difesa in caso di inerzia degli organi della procedura fallimentare (cfr. Cass. Sez. 6-5 n. 26127 del 16.10.2019).


Segnalazione dell’avv. Matteo Manfredi




20230510184248541
.pdf
Download PDF • 992KB






45 visualizzazioni0 commenti
bottom of page